L’autore

Foto RG Photography

A Luca Cesari piace cucinare. Questa passione lo ha portato ad approfondire la storia della gastronomia, tenere corsi sulla pasta fatta in casa e ad abbracciare la religione pastafariana.

Da anni è impegnato in una ricerca sulle origini storiche, i miti e le leggende che ammantano la nascita della cucina tradizionale, dai tortellini alla bolognese, al ragù, passando per carbonara e amatriciana. A costo di smontare le solide credenze popolari che circolano sui principali piatti della gastronomia popolare, è convinto che sia necessario fare luce sui dati storici per capire da dove veniamo e, soprattutto, dove stiamo andando.

Dal 2018 collabora con la rivista “Gambero Rosso” (cartacea e online) e “Gambero Rosso International”. Gli articoli toccano la storia e le curiosità di diverse pietre miliari della cucina italiana, come la carbonara, l’amatriciana, il ragù, le lasagne e molti altri. Gli stessi argomenti sono stati ripresi anche durante le trasmissioni radiofoniche di Rai Radio Due “Sere d’Estate” e “Quelli che Radio 2”, di cui è stato ospite diverse volte tra il 2018 e il 2019.  

Parallelamente tiene corsi di pasta fresca e pasta ripiena a mattarello a domicilio e presso alcune associazioni.  

Sul versante più sperimentale negli ultimi due anni ha organizzato varie edizioni della prima “verticale di carbonara”, con la possibilità di assaggiare diverse versioni storiche del piatto. Recentemente sta seguendo di un progetto finanziato dal Comune di Bologna e dal Mercato Albani per la riscoperta di alcune ricette “dimenticate”, che vengono cucinate e offerte al pubblico e infine collabora con Mila Fumini al progetto “RAGU Reti e Archivi del Gusto” che si propone di raccogliere, valorizzare e divulgare il patrimonio delle ricette famigliari.

email: tortellinieaffini[chiocciola]gmail.com

Foto di Dario Lazzari